Tutela dell’ambiente e della salute umana, qualità della vita e diritti dei cittadini di Sibari: questi sono i temi trattati in questo blog. Le notizie e tutto il materiale pubblicato possono essere utilizzate da chiunque ne abbia la necessità, ovviamente con l'obbligo di citarne la fonte. Lo spazio è aperto al contributo di tutti i visitatori che hanno qualcosa da raccontare o semplicemente da segnalare (...scrivici...).
Se desideri segnalare notizie, argomenti e/o iniziative, inviare critiche e quanto altro ritieni utile far conoscere a noi e agli amici del blog, contattaci

25 dicembre 2008

BUON NATALE!



di Rosanna Pasero
(Fonte: Broderie.it)

14 dicembre 2008

SIBARI: EMERGENZA MALTEMPO. STRARIPA IL CRATI

Stato di emergenza nella Sibaritide. Le forti piogge hanno causato l’uscita dagli argini del fiume Crati a Sibari nella zona di Lattughelle e Piano Scafo. Il Crati per un verso e lo Stombi per l'altro hanno causato l’allagamento si una vasta area comprendente anche la zona archeologica. Allagato anche il Museo archeologico della Sibaritide. È stato necessario intervento della protezione civile. Alcune famiglie sono state allontanate.

4 dicembre 2008

ULTIMA FOLLIA: UN HUB IN CALABRIA. SARÀ L’ENNESIMO FALLIMENTO?

La regione finanzia il quarto aereoporto. L'assessore: «Aprirà le vie dell'Oriente»

«Un hub. Sì, ci serve proprio un hub». Nell’auto blu che sprofonda nel traffico impazzito di Catanzaro (vicoli intasati, zero parcheggi e la funicolare, unica alternativa, guasta da un mese), l’assessore regionale al Turismo Damiano Guagliardi guarda lontano. «Non possiamo limitarci all’utenza nazionale: dobbiamo aprire le vie dell’Oriente, i Balcani, il Mediterraneo. Portare charter dalla Russia e dall’America». Vasto programma. Di fronte alla crisi del trasporto aereo, la Calabria rilancia. Non paga di tre aeroporti nel raggio di 100 chilometri, due dei quali sommersi di debiti, ne costruisce un altro a Sibari, frazione di Cassano Allo Ionio. Che l’assessore vuole di ambizioni gigantesche. Un hub, quel che neanche Malpensa è riuscita a diventare. «La risposta che tanti sibaritidi aspettavano è arrivata, l’hub si fa!», si esulta nei forum telematici.

Leggi tutto l’articolo di Giuseppe Salvaggiulo – (Fonte: LaStampa.it)

2 dicembre 2008

UN ANNO FA LA STRAGE ALLE ACCIAIERIE THYSSEN DI TORINO

È passato un anno dal terribile rogo allo stabilimento della ThyssenKrupp di Torino nel quale, la notte del 6 dicembre, persero la vita sette operai, uno sul colpo, gli altri dopo un'agonia in ospedale.
Nell'inferno scoppiato alla linea 5 dell'acciaieria morirono Antonio Schiavone, Angelo Laurino, Roberto Scola, Rocco Marzo, Antonio Santino, Rosario Rodinò e Giuseppe Demasi.
Noi vogliamo ricordarLi proponendovi questo video.